Il doveroso post sul trails di Fors Auechens

star wars poster

Non penso sia possibile che qualcuno non sia a conoscenza del fatto che è uscito il nuovo trails di Star Wars Episode VII “The Force Awakens”. Magari se non avete una connessione internet o un televisore, più probabilmente siete morti. Ma neanche quella è una giustificazione. Gente sta tornando in vita giusto per vederlo o per pretendere che si smetta di parlarne.

"Non mi spiego perché manchi Luke sul poster..."

“Non mi spiego perché manchi Luke sul poster…”

Ammetto che non sono uno di quelli che è stato in piedi fino alle 3 per vederlo ancora croccante dal fornetto di JJ, però ho già 12 biglietti per il 16 dicembre (2 alle 11:30, 10 per lo spettacolo delle 21) spero che questo un po’ salvi la mia nerd-credibility. Mi sono comunque rifatto e ormai lo avrò visto una ventina di volte e per la stesura di questo post lo guarderò ancora qualche volta. Facciamo che guardarlo insieme, forza:

Abbiamo opinioni a riguardo? Massì, qualcosa ci possiamo inventare. Intanto il trailer è fatto bene, molto bene; è montato magistralmente con un trascinante crescendo sia di musica che di azione, tocca le giuste corde sia per gli appassionati che per i neofiti, ma soprattutto non spoila un cazzo. Mentre il primo trails era più incentrato su Luke (sua la voce fuori campo), qui viene dato giusto tempo per gli altri protagonisti. Cominciando dalla giovane Rey:

Qui ritratta alla stazione Toshi a lavorare sul power converter che Luke non aveva mai ritirato.

Qui ritratta alla stazione Toshi a lavorare sul power converter che Luke non aveva mai ritirato.

Rey si muove attraverso meravigliose ambientazioni, calandosi da cose in alto e trascinandosi per il deserto seguita da BB8, il droide palla, gioia di ingegneri e bambini. Alla domanda Chi Sei? Risponde Nessuno perché ha fatto il classico e per fare la figa cita Omero che basta per fare impressione sui villici. Furbo anche JJ che ha messo una voce fuori campo che fa figo, ma non spiega un cazzo e non spoila nulla. Considerazione un po’ più generica per il film, da notare anche che ha fatto una mossa alla Lucas (quando ancora non era completamente impazzito) ingaggiando gente relativamente sconosciuta per i ruoli nuovi; la Daisy Ridley non mi ha fatto quasi un cazzo prima di apparirmi qui. Qualche comparsata in serie tv e qualche corto. Deve aver fatto un provino della madonna per giustificare la sua presenza, e spero per lei che le abbiano scritto una buona parte, se no potrebbe finire come il gagno di Episodio I a drogarsi e menarsi con la polizia perché tutto il fandom lo odia. Qualcosa in più ha fatto l’attore presentato per secondo:

"Io non mi ci voglio menare con la polizia."

“Io non mi ci voglio menare con la polizia.”

John Boyega, che interpreta Finn, qualcosa in più ha fatto – soprattutto l’Attack the Block che tanto ci era piaciuto – ma poco più. Il trails, su Finn, ci dice qualcosa in più: ci dice che è uno Stormtrooper – o meglio un ex-Stromtrooper – e che è stato cresciuto per combattere, ma che non ha niente per cui combattere. Ci dice anche che l’anno prossimo lo cambieranno di categoria per l’assicurazione del tie-fighter perché si va bellamente a schiantare e la Genialloyd aveva già chiuso un occhio per il ciocco che si era fatto con il carrozziere quando aveva strisciato il pannello destro parcheggiando. Tocca poi al primo cativo.

"Salve!"

“Salve!”

Vi presento Kylo Ren, che c’ha la maschera in faccia perché il ruolo di cativo in Star Wars lo richiede. Il trails ci fa intuire che Kylo vuole finire ciò che Vader aveva cominciato. Chissà se intende quel puzzle della skyline di Aldebaraan che Vader aveva cominciato prima della battaglia di Endor e tragicamente abbandonato causa decesso. Si vede anche Ren imporre la mano in faccia a Oscar Isaac che interpreta Poe Dameron. E’ sempre lui il simpatico possessore della spadona laser rossa con le guardie che tanto aveva fatto incazzare/esaltare i fan nel primo trailer. Kylo Ren è interpretato da Adam Driver, anche lui piuttosto giovane, ma con qualche titolo in più alle spalle – più che altro serie tv (Girls) e film indipendenti.

Yay! Pewpewpew!

Yay! Pewpewpew!

Poi il crescendo si fa decisamente sentire. E mentre il Falcon viene bersagliato da qualche Tie (che per essere il caccia più agile dell’impero, hanno la sfortunata tendenza di sbattere contro più cose di una cimice verde puzzona) una voce fuoricampo (Rey?) chiede se era tutto vero, jedi, forza, eliminazione della tassa sulla prima casa, a cui risponde il primo anziano del trailer: quella vecchia scoreggia in gilet, Han Solo.

"Certo che è vero, bella! Io c'ero."

“Certo che è vero, bella! Io c’ero.”

Han Solo conferma tutto, anche che farà Indiana Jones 5 e che questo è il motivo per cui i tie stanno cercando di abbatterlo. Il crescendo continua con altre scene di battaglie e rivediamo Oscar Isaac, questa volta sans-mano in faccia.

La faccia di Finn è stata sfocata per preservarne la privacy.

“Ho sentito dell’aumento di premio dell’assicurazione… Spiace, bello.”

Da qui si può quindi dedurre che Poe Dameron deve essere un pilota di x-wing, ma forse è solo un trucco di JJ ed è solo un cosplayer. Abbiamo poi un montaggio veloce con gente che si spara, roba che esplode e signore anziane che si disperano.

"Era mio fratello, capisci? Mio fratello, e io l'ho limonato."

“Era mio fratello, capisci? Mio fratello, e io l’ho limonato.” “Fattela passare, Leia, sono passati trentanni.”

Il tutto per finire su Finn che affronta Kylo a spadini in mezzo alla neve.

Swish-swosh-zzoonn-zzonn

Swish-swosh-zzoonn-zzonn

Capite quello che intendevo con zero-spoiler? Questo trailer non ci dice un cazzo se non che dobbiamo aspettarci un filmone avventur-azionoso con ambientazioni da paura, combattimenti volanti e non, nuovi personaggi che incontrano quelli vecchi e altro ancora. Che poi i furiosi hanno visto molto di più, sezionando il trailer fotogramma per fotogramma, trovando simboli e personaggi in più nascosti nella nebbia, traendo conclusioni e deducendo trame, ve li potete cercare sul web e su youtube, sono sicuro che ci siano ore e ore di contenuti a riguardo. Ma, anche se non sono un talebano per gli spoiler, non sento tanto il bisogno di andarmeli a cercare. Sono contento per chiunque senta un frizzo nel fare tana a qualche oscuro e nascosto dettaglio, ma finisce lì.

Mi chiedo se JJ abbia già approntato un bunker per la sua famiglia e una nuova identità per se stesso nel caso il film faccia cagare ai fanboys. Potrebbe finire molto male per lui.

Per concludere, vi rimando al video che più avevo trovato commovente di quelli in preparazione al nuovo film. La featurettina con il mini-making of che mi strugge il cuore per l’entusiasmo e la passione che tutti dimostrano nel partecipare alla cosa.

Noi il 16 ci saremo, voi? Avete osservazioni, commenti?

[pekka]

p.s. Comunque il signor Morto ha ragione, perché Luke non è sul poster?

Advertisements