Star Trek Into Cumberbatch

Star Trek Into Pose Plastiche

Star Trek Into Pose Plastiche

Grazie al cielo posso di nuovo parlare bene di un film. Cazzo, devo di nuovo parlare bene di un film. Dovete capire che è molto più semplice quando fanno cagare. Butto due immagini, scrivo due stronzate e faccio il sarcastico; un altro capolavoro di recensione! Un altro Pulitzer! Yay!

Ormai ne ho talmente tanti che li uso al posto dei 50 cent al distributore delle sigarette

Ormai ne ho talmente tanti che li uso al posto dei 50 cent al distributore delle sigarette

Star Trek Into Darkness è un film tutt’altro che perfetto. Ci sono i buchi nella sceneggiatura e nell’ambientazione. Ci sono un paio di momenti un po’ machédavero? E poi c’è la scena di donna in intimo più inutile della storia del cinema.

"Checc'è?"

“Checc’è?”

Forse per bilanciare il fatto che il 90% del tempo la storia segue tre personaggi uomalissimi che cercano di venire a contatto con le proprie emozioni, ci viene regalata questa scenetta di donna in desabille, per ricordarci che, anche se abbiamo i lucciconi agli occhi per il rapporto tra Kirk e Spock, a noi la nyokka ci piace ancora.

Va bene, va bene, non vi incazzate, vado avanti.

Va bene, va bene, non vi incazzate, vado avanti.

Che poi di ste cose – e un altro centinaio, di cui non parlo per non dilungarmi o spoilerare – vedendo il film, non te ne frega un cazzo, perché sei troppo occupato ad essere intrattenuto.

...da gente che si parla attraverso le vetrate.

…da gente che si parla attraverso le vetrate.

Ci sono tutti i PewPew al loro posto, tutte le battutine del caso e tutti i momenti emozionali quando ci devono stare. Tutto costruito nella maniera perfetta per non lasciarti neanche un sospetto di noia o calo di tono. E poi c’è lui, Scerlok.

Tu sei proprio fastidiosamente bravo, ti prenderei a schiaffi.

Guarderei quest’uomo spurgare fosse settiche.

Il Cumberbatch mi porta un intensità al suo personaggio da brividi e se la cava alla grande anche nelle scene d’azione. Quest’uomo è fastidiosamente bravo e, secondo me, fosse mancato lui nel film, non sarebbe stato altrettanto bello. Non per niente metà buona del materiale promozionale del film spinge sulla sua presenza.

"E io?"

“E io?”

Eh, ci stavo arrivando. C’è anche Robocop nel film. Bravo lui. Ecco. Già…

Ancora qui? Finiscila!

Ancora qui? Finiscila!

Il films ha anche il suo metaforone apprezzabile e qualche dilemma morale di cui un paio risolti forse in maniera un po’ frettolosa. Ma va tutto bene. JJ ha di nuovo fatto il suo professionale lavoro e ha portato avanti il suo lavoro di reimmaginazione dell’universo Trekkiano affrontando tematiche classiche e…

Aridaje. Te secondo me c'hai qualche problema. Mettiti qualcosa che poi mi prendi i malanni.

Aridaje. Te secondo me c’hai qualche problema. Mettiti qualcosa che poi mi prendi i malanni.

Vabbè, comunque è un bel films. Io lo consiglio e non vedo l’ora di rivederlo.

[pekka]

Annunci