Iron McGyver 3

Ma chi t'ammazza a te?

“Ma chi m’ammazza a me?”

E quindi abbiamo visto Iron Man 3. Chiedo venia per il titolo, sebbene possa essere calzante, è ingiusto nei confronti del film, ma mi faceva ridere.

le grasse risate

le grasse risate

Diciamo subito che il film ci piacque. Ovvio, è un filmaccio di superoi, con i suoi limiti di credibilità in certi punti, ma rimane sempre gustoso e intrattenevole (ho deciso che è una parola accettabile). Il trail del films mi aveva fatto un po’ preoccupare. Sembrava tanto cupo e Cavalier-Oscureggiante con il povero Downey Giugnor a trascinare cose nella neve, annegare nei flutti mentre gentaglia gli spara missili contro la casetta, e una musichetta genericamente tragica. Ditemi se non è vero:

Pouverino Robbert! Che poi no. Certo, ci sono i momenti che rimane sanguinato in faccia e si preoccupa per i suoi cari, ma rimane comunque il solito ironico e arrogante Stark, anche se dimostra qualche debolezza in più.

Ora con 20% di scleri in più!

Ora con 20% di scleri in più!

Ci sono anche diversi momenti LOLlosi e devo ammettere che ho avuto un paio di istanze di brividi da epicità. L’azione è figa e gli effetti sono fatti talmente bene che la Paltrow sembra un attrice (l’ho scritto apposta, non se lo merita l’apostrofo).

Grazie al computer adesso riesce anche a fare lo stupore preoccupato.

Grazie al computer adesso riesce anche a fare lo stupore preoccupato.

Il cast secondario è anche bravo. Ben Kingsley fa un ottimo Osama Bin Mandarino, Guy Pearce è uno splendido nerd e Jon Favreau, passato da regista a comparsa, è bravissimo a fare il bolso (cazzo se è ingrassato).

In definitiva, è un bel azionaccio fumettoso ed è meglio del 2. Tiè.

[pekka]

Annunci